Reinserimento

Un’opportunità per le aziende del territorio

Referente per l’accoglienza gli ospiti di Casa Emmaus nella propria azienda  Stefano Pinna, mail: pinna.stefano@casaemmausiglesias.it

L’inserimento lavorativo dei ragazzi che hanno concluso positivamente il programma terapeutico/riabilitativo, costituisce un aspetto cruciale del più ampio processo di inclusione, reinserimento sociale e promozione del benessere portato avanti da Casa Emmaus di Iglesias.

La fase di reinserimento è personalizzata in genere si avvia dal 6°mese di programma. Si valuta a livello individuale in relazione alle capacità residuali di ciascuno e prevede il trasferimento in un gruppo appartamento dove gli ospiti vivranno insieme cogestendo l’appartamento e occupandosi dello stesso.

Pur rendendoci conto del difficile momento che tutte le aziende del nostro territorio stanno vivendo, per noi è fondamentale cercare il loro aiuto e la loro collaborazione per poter agevolare l’inserimento socio lavorativo dei ragazzi.

La nostra proposta ha lo scopo di avvicinare i ragazzi alle imprese e dar loro l’opportunità di rimettersi in gioco dimostrando il proprio valore personale.  Per i soggetti ospitanti, allo stesso modo, questa è un’opportunità per individuare personale da formare secondo le proprie esigenze organizzative, senza alcun costo.

L’ inserimento lavorativo ha dato sempre risultati soddisfacenti sia per noi che per le aziende ospitanti, fattore che ci spinge a continuare in questa direzione.

Collaborano con noi:

Autofficina Floris Fabio (Iglesias)

South West Port Cooperativa Sociale Onlus (Portoscuso)

Panificio Gioi (Iglesias)

B&Busonera Group di Francesco Busonerara (Cagliari)

Antiogu Società Cooperativa Sociale (Sant’antioco)

Soc. Coop. CO.SE.V. (Villamassargia)

 

Comments are closed.